Info e assistenza: info@tisvapo.it | Lun-Ven 9:00-18:00

  • BRIDG'D V2 RBA Wick’D clone
  • BRIDG'D V2 RBA Wick’D clone
  • BRIDG'D V2 RBA Wick’D clone
  • BRIDG'D V2 RBA Wick’D clone

BRIDG’D V2 RBA Wick’D clone

29.90

Il Bridg’d V2 di casa Wick’D è un RBA per Billet Box, realizzato in acciaio inossidabile 316L e viene fornito con inserti per flusso d’aria da 1,0 mm, 2,5 mm, 3,0 mm, 3,5 mm, 4,0 mm.

Disponibilità immediata




CONSEGNA in 24 ore
SPEDIZIONE IN GIORNATA su ordini ricevuti entro le ore 15
SPEDIZIONE GRATUITA per ordini superiori a 59€
  • Descrizione
  • Recensioni (1)

Descrizione

BRIDG’D V2 RBA Wick’D clone

Produttore: SXK

Il Bridg’d V2 di casa Wick’D è un RBA per Billet Box, realizzato in acciaio inossidabile 316L e viene fornito con inserti per flusso d’aria da 1,0 mm, 2,5 mm, 3,0 mm, 3,5 mm, 4,0 mm (3,0 mm preinstallato).

Contenuto della confezione:

  • Bridg’D
  • 5 x Air Pin (1,0 mm, 2,5 mm, 3,0 mm, 3,5 mm, 4,0 mm)
  • Adattatore 510
  • Ricambi

1 recensione per "BRIDG’D V2 RBA Wick’D clone"

  1. (acquirente verificato) :

    Comincio dicendo che per essere un clone la fattura sembra buona, sull’atom bisogna fare qualche accorgimento..
    Premetto dicendo che l’ho acquistato per essere utilizzato su una billet-box, con l’intento di avere un tiro di guancia.
    Di conseguenza ho utilizzato il foro addizionale da 1 mm per avere un tiro di guancia abbastanza stretto..
    Per intenderci il tiro con foro da 1 mm equivale a un tiro su un nautilus con quasi tutti i fori tappati.
    Dopo la prima rigenerazione e pochi tiri, dopo aver riempito il boro di liquido il tiro risultava impossibile.. motivo ?
    La vasca si allagava e di conseguenza l’effetto tirando era quello del brodo quando bolle.
    Ho cercato diverse rigenerazioni online e a parte gli ammmerigani* che mettevano coil da 0.25 ohm su una campana così piccola (vabbè sono americani) nessuno aveva il problema della coil allagata..
    Quasi tutti consigliano di rigenerare quest’atom non coprendo i fori con il cotone.
    Dopo un 20 di rigenerazioni provando tutto, es: mettere la coil alta per evitare che attivasse immersa nel liquido, oppure tagliare il cotone in 100mila modi diversi mi sento di consigliare una cotonatura per evitare di passare l’inferno che ho passato io…

    La coil migliore da fare per uno svapo di guancia con foro da 1mm è la seguente :
    5 spire di Kanthal A1 su punta da 2 cercando di lasciare le legs della coil verso il basso (per intenderci la coil deve essere a pancia in su) con posizionamento della coil leggermente verso l’alto stando attenti a non alzarla troppo in quanto se tocca il camino non verrà riconosciuta per una questione di sicurezza del circuito (aggiungo io per fortuna)

    Successivamente mettere il cotone e tagliarlo cercando di seguire le forme della vasca non rimanendo però troppo aderenti alla vasca, dopo aver dato al cotone quella forma a ”freccia” posizionare il cotone verso il basso aderente ai fori in modo che quando riempite il boro non il liquido non entri in modo eccessivo nella vasca ma bagni correttamente il cotone per l’attivazione.

    Fatto ciò l’atom dovrebbe essere apposto e il funzionamento è assicurato, per chi non è abituato bisogna farci un pò la mano ma il risultato è ottimo. (sempre ricordandoci che il prodotto è un clone)

    Per quanto riguarda i ragazzi di tisvapo come al solito sono super efficienti e competenti, oltre che gentili, nonostante avessi problemi con la guarnizione del boro, mi hanno inviato un boro direttamente nuovo senza aggiungere niente.
    Come al solito tempestivi e efficienti anche le consegne, 5 stelle a tisvapo assicurate

Aggiungi una recensione


0