Info e assistenza: info@tisvapo.it | Lun-Ven 9:00-18:00

Batterie per sigarette elettroniche e sicurezza

Quasi ogni svapatore si è chiesto prima o poi se le batterie della propria sigaretta elettronica siano sicure o meno. In rete circolano articoli inquietanti su esplosioni, ustioni e persino morte di qualche malcapitato a cui è “scoppiata” tra le mani la batteria della propria e-cig.

Molti consumatori sono evidentemente preoccupati da questi crescenti fenomeni ma bisogna dire, a onor del vero, che un po’ di conoscenza dei propri dispositivi e un uso consapevole degli stessi potrebbero da soli diminuire drasticamente questi incidenti. Spesso infatti la nota a margine di questi inquietanti articoli è che le batterie erano state manomesse, montate in modo improprio o semplicemente erano molto usurate e quindi non più sicure.

Dobbiamo dividere anzitutto il campo tra sigarette elettroniche o box con batteria integrata e box con batteria non integrata. Le prime hanno già la batteria integrata e quindi tendenzialmente NON sostituibile; in questo caso l’ampio margine di sicurezza è fornito dalle certificazioni, in primis quella di sicurezza e quella di conformità che ci informano sulla totale sicurezza del dispositivo in condizioni di uso normale. In questi dispositivi, inoltre, il circuito elettronico contenuto all’interno saprà gestire eventuali criticità “staccando la corrente” laddove si verifichino corti circuiti o altri eventi pericolosi e di fatto annullando quasi completamente i casi di esplosione o malfunzionamento della batteria.

Nel caso invece di box con batteria non integrata (le cosiddette “big battery”), dobbiamo far riferimento alle modalità d’uso e alle certificazioni delle batterie che dobbiamo acquistare separatamente. Per questo è fondamentale comprare sempre batterie certificate e che possano garantire alti standard qualitativi; inoltre prima di inserirle, le batterie andranno controllate cercando eventuali rigonfiamenti, ammaccature, corrosione o lesioni del rivestimento esterno (wrap) in modo da scongiurare qualsiasi malfunzionamento. C’è da dire che anche in questo caso il circuito elettronico del dispositivo, laddove presente, saprà gestire eventuali anomalie, ma è meglio assicurarsi alla fonte che la batteria sia in perfetto stato!

Ci sono altri consigli da seguire prima di azionare una batteria in una sigaretta elettronica come quello di acquistare una batteria consona e proporzionata alla modalità di svapo scelta. Ogni batteria ha determinate caratteristiche di voltaggio e di scarica che andranno tenute in considerazione al momento dell’acquisto; svapare di guancia (MTL) o di polmone (DTL) richiede wattaggi e potenze differenti.

In questa tabella sono riportate le caratteristiche che deve avere ogni batteria per modalità di svapo e wattaggio utilizzato.

 3500 mAh 10A
 3000 mAh 19A
 2500 mAh 19/22A
 2000/2400 mAh 22/25A
 Batteria Singola
1 – 35w 35 – 50w 50 – 80w 70 – 90w
 Batteria Doppia
1 – 70w 70 – 100w 100 – 140w 140 – 190w
 Batteria Tripla
1 – 105w 105 – 150w 150 – 240w 210 – 270w

Ora che siete più tranquilli potete accendere con fiducia e in sicurezza la vostra sigaretta elettronica, buono svapo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati

Differenza tra svapo di guancia e svapo di polmone

Quando vi accingerete ad acquistare la prima sigaretta elettronica, la domanda che vi verrà

Atomizzatore a testina o rigenerabile?

Meglio un atomizzatore rigenerabile oppure un atomizzatore a testina? Si tratta di una domanda

Cosa sono i liquidi scomposti e come diluirli?

I liquidi scomposti sono degli aromi da 20ml solubilizzati in glicole propilenico (PG), che

Cos’è la base neutra per la sigaretta elettronica?

Quando ci si avvicina al mondo dello svapo, e si deve scegliere un liquido

Come diluire gli aromi concentrati

Tra le possibili scelte, in tema di liquidi per sigaretta elettronica, esiste anche la

Il cotone: consigli utili per utilizzarlo al meglio

Una volta scelto il nostro cotone per rigenerate, quello che meglio risponde all’utilizzo che

Quale percentuale di VG e PG scegliere?

Chiunque si sia addentrato nel mondo dei liquidi per sigarette elettroniche ha sicuramente sentito

Tipologie di tabacchi nei liquidi per sigarette elettroniche

Storia del tabacco Il tabacco fu scoperto per la prima volta dai nativi americani e,

Lingua dello svapatore: cause e rimedi

Chiunque abbia cominciato a svapare, da poco o tanto che sia, si trova ad

Svapare in TC (Controllo della Temperatura)

Cos’è il controllo della temperatura (TC)? Da tanto se ne parla, ma non sempre si

Quale filo resistivo utilizzare?

La scelta del filo, per le resistenze di un atomizzatore, è legata principalmente al

Aromi La Tabaccheria: come diluirli?

Gli aromi concentrati La Tabaccheria rappresentano senza dubbio una delle eccellenze nel mondo dello

Cosa sono i Sali di Nicotina

Negli ultimi anni, sono stati introdotti nel mondo dello svapo alcuni nuovi prodotti, tra

Sigaretta elettronica e viaggio aereo [2022]

La sigaretta elettronica è un dispositivo regolato in Italia dal D.lgs. 12 gennaio 2016, n.

Le nuove batterie 21700 e 20700

Le 21700 e 20700 possono diventare più popolari delle 18650? Le nuove batterie si presentano

Manutenzione e Pulizia di un Tubo Meccanico

Manutenzione di un tubo meccanico Come pulire un tubo meccanico? Ve lo spiegheremo in questo

Sony VTC5, VTC5A oppure VTC6? Le differenze

Sony Vtc5, Vtc5a e Vtc6, quali sono le migliori batterie 18650? Iniziamo col dire che

Con quale percentuale diluire gli aromi di tabacchi macerati?

AROMI di tabacchi macerati da diluire in base al 10%, vediamo il perché ? In

lavorazione tabacco
Come maturare liquidi con aromi organici di tabacchi macerati

La maturazione dei liquidi per sigarette elettroniche con aromi organici di tabacco Introduco la guida